Dichiarazione su Coronavirus

Pubblicizziamo nelle nostre reti la dichiarazione ufficiale del Presidente di Alleanza di Misericordia, P. Custodio, sul Coronavirus (COVID-19). Nel video, ci dà tutti i consigli riguardanti le attività di Alleanza di Misericordia durante la pandemia.


Carissimi fratelli e sorelle,

membri dell’Alleanza di Misericordia,

stiamo attraversando un momento difficile, serio e molto preoccupante, con la pandemia di coronavirus che si sta diffondendo in tutto il mondo, la stessa sofferenza che ha già toccato i nostri fratelli in altri continenti ora ci raggiunge anche qui in Brasile.

Per attraversare questo momento è importante stare uniti, molto uniti, in preghiera e intercessione per l’umanità. Son nate tante bellissime iniziative di preghiera su internet, campagne di preghiera di altre Comunità, delle diocesi, e vogliamo anche noi partecipare a queste campagne di preghiera per intercedere per l’umanità. 

In questi giorni ho avuto un messaggio molto bello da una persona che ha detto: “Padre, avremo necessità di lavarci le mani più volte al giorno, e il tempo per lavarci le mani è il tempo di un Ave Maria”. Bene, allora perché non pregare 1 Ave Maria quanto ti lavi le mani? Molte semplici e belle iniziative di intercessione per l’umanità.

I nostri sacerdoti fondatori, Padre Antonello e Padre Enrico ci hanno chiesto di fare una grande campagna di preghiera, intercedendo per l’umanità, ecco perché noi vogliamo invitare te, membro di Alleanza di Misericordia, missionario di vita di Alleanza, amico, partecipante, a stare unito in questa grande campagna di preghiera. Come lo faremo? Pregheremo con molta fedeltà alle 15,00 la coroncina della Divina Misericordia. È già un impegno che abbiamo preso come Alleanza ma vogliamo offrire a Dio, questa coroncina della Misericordia alle 15,00, in famiglia, al lavoro, intercedendo per l’umanità. Dal prossimo lunedì 23 marzo, dalle varie missioni sparse nel mondo i missionari trasmetteranno la coroncina della Divina Misericordia. Dunque pregheremo con i fratelli che sono in Europa, quelli del Brasile, delle altre località, intercedendo per ogni parte del mondo, chiedendo a Dio la sua infinita Misericordia su di noi e sull’umanità.

Oltre a questo tutti noi dobbiamo abbracciare, con molta cura, le indicazioni del Ministero della Salute, delle agenzie sanitarie, per prevenire la contaminazione del virus. Quindi le precauzioni sono importanti, l’attenzione all’igiene, evitare il contatto fisico, ed è per questo che anche noi, come Alleanza, raccogliamo l’indicazione delle diocesi dove siamo presenti, sospenderemo le nostre attività per un mese, fino al giorno 15 aprile, saranno sospese quindi le attività di evangelizzazione, gli eventi e incontri di formazione, per evitare l’affollamento di persone, che sarebbe un modo per facilitare la diffusione del virus, per evitare la folla di persone. Ovviamente non mancheremo di accogliere coloro che ci cercano, con una parola amichevole, dove vi è un sacerdote di Alleanza con le confessioni, con l’unzione degli infermi, ma eviteremo tutto ciò che non è necessario, sarà un tempo dove evangelizzeremo in modo diverso, attraverso la nostra intercessione e con gesti concreti di accoglienza per coloro che hanno bisogno. Non mancheremo di farlo ma elimineremo le riunioni per il periodo di un mese.

Ogni mese rivaluteremo le condizioni di salute e daremo nuove indicazioni. Questa indicazione vale fino al 15 aprile, per tutti i luoghi in cui siamo presenti, in comunione con le diocesi. Contemporaneamente alla sospensione delle attività non smetteremo di prenderci cura dei più poveri, questo è molto importante… ieri un fratello di strada ha detto: “Ma se mi ammalassi chi si prenderà cura di me? Dove andrei?” È una domanda seria, per i poveri non c’è un posto dove andare. Per questo che insieme ai responsabili di altre comunità ci stiamo incontrando per mettere rapidamente a punto le modalità di lavoro. Non è possibile lavorare da soli. Occorre lavorare con altri fratelli che offrono anche le condizioni per accogliere i più poveri. Perché ciò accada è necessario che tu ci aiuti. Il lavoro che oggi Alleanza fa con progetti sociali, nelle case di accoglienza, con i poveri, succede solo grazie al tuo aiuto..è grazie al tuo aiuto che la missione accade. Abbiamo già percepito in questo momento una riduzione delle donazioni. Fratelli il momento è difficile, ma abbiamo bisogno di chiedere il tuo aiuto. Per favore, mantieni la tua donazione! La donazione in denaro, la donazione in cibo… è con queste donazioni che riusciamo ad accogliere i poveri, che riusciamo a servire queste persone. Questo non mancheremo di farlo sempre.

In questo momento che vogliamo unire il nostro cuore chiedendo a Dio di benedirci, voglio pregare con voi la stessa preghiera che Papa Francesco ha pregato davanti all’immagine della Madonna nel santuario del Divino Amore, chiediamo l’intercessione a Maria, madre di Dio e nostra, che interceda con il Padre in modo da essere protetti da questo flagello che sta colpendo l’umanità:

O Maria,
tu risplendi sempre nel nostro cammino
come segno di salvezza e di speranza.

Noi ci affidiamo a te, Salute dei malati,
che presso la croce sei stata associata al dolore di Gesù,
mantenendo ferma la tua fede.

Tu, Salvezza del popolo romano,
sai di che cosa abbiamo bisogno
e siamo certi che provvederai
perché, come a Cana di Galilea,
possa tornare la gioia e la festa
dopo questo momento di prova.

Aiutaci, Madre del Divino Amore,
a conformarci al volere del Padre
e a fare ciò che ci dirà Gesù,
che ha preso su di sé le nostre sofferenze
e si è caricato dei nostri dolori
per condurci, attraverso la croce,
alla gioia della risurrezione. Amen.
Sotto la Tua protezione cerchiamo rifugio, Santa Madre di Dio.

Non disprezzare le suppliche di noi che siamo nella prova,
e liberaci da ogni pericolo, o Vergine gloriosa e benedetta.

Con Maria che intercede per noi, con l’intera Chiesa, e in unione a tutto il popolo di buona volontà, trascorreremo questo momento sotto la benedizione di Dio.
Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo
un grande abbraccio a tutti

Padre Custodio

Presidente Alleanza di Misericordia

Guarda il video per intero (lingua portoghese).